Sei in:
  1. ISSP di Prato
  2. Viaggio nel web
  3. Indice stazioni
  4. Stazione postale Castiglioncello


Come si viaggiava in Toscana ai tempi del Grand Tour... e prima
Scheda informativa: stazione postale di Castiglioncello (Monteriggioni - SI)

Stazione citata per la prima volta 1697 

Castiglioncello dettaglio da carta postale

Castiglioncello dettaglio da carta postale

Data apertura           prima citazione  1697                           Data chiusura ultima citazione 1851- spostata nel novembre 1836 a Petraglia

Itinerari di appartenenza


Gravier:Viaggio da Firenze a Roma


 

In questa cartina itineraria, tratta da Guida per il viaggio d’Italia in posta …, Genova Gravier 1793, vediamo la stazione di posta di Castiglioncello fra quelle di Poggibonsi e Siena.

Tiroli: Viaggio da Roma a Firenze


In questo itinerario, tratto da Francesco Tiroli, La vera guida per chi viaggia in Italia …, Roma Giunchi 1775, appare la collocazione della stazione di Castiglioncello fra le località di Siena e Poggibonsi.

 

 


Descrizione

Castiglioncello, in antico Castiglion Ghinibaldi, è una località nel Comune di Monteriggioni che sorge in un fondovalle. L’abitato si è sviluppato attorno alla vecchia strada romana che da Firenze porta a Siena.


La posta-cavalli

Castiglioncello, località fra Monteriggioni e Staggia, ospitò la stazione di posta cavalli dalla seconda metà del Seicento, in sostituzione di quella di Staggia, funzionando ininterrottamente fino al novembre 1836, quando la posta fu trasferita nel piano di Petraglia, più vicina a Monteriggioni
Grazie al catasto lorenese è  stato possibile individuare la posizione di questa stazione di posta.

Contesto territoriale

Dall’itinerario postale era possibile proseguire il viaggio per località non coperte dal servizio di posta cavalli ricorrendo ai servizi di vetturali privati. Ecco la situazione della rete viaria come appare nella cartina relativa al Viaggio da Firenze a Siena disegnata da Antonio Giachi nella seconda metà del Settecento.
Le stazioni di posta presenti all’epoca sull’itinerario sono contrassegnate dal simbolo :simbolo


Giachi:Viaggio da Firenze a Siena


Viaggio da Firenze a Siena
(Manoscritto Antonio GIACHI, SECONDA META’ XVIII SECOLO) 1.C.4

 


Notizie storiche e artistiche

All’inizio dell’Ottocento il Dizionario del Repetti così ricorda la località di Castiglioncello attestandone la tradizione di ospitalità sull’antico percorso della medievale Via Francigena:
CASTIGLIONCELLO DI MONTERIGGIONI già Castiglion Ghinibaldi in Val d'Elsa. Borghetto con posta all'ultima stazione della strada romana che conduce da Firenze a Siena, nella Comunità e un miglio toscano a settentrione di Monteriggioni, Giurisdizione di Sovicille, Diocesi di Colle, già di Volterra, Compartimento di Siena, che è 7 miglia toscane a ostro.

Fu signoria dei nobili di Staggia, alcuni dei quali nel 1086 e 1087, altri sotto gli anni 1126, 1142 e 1175, donarono una loro badia di S. Salvatore dell'Isola le loro le loro porzioni e giuspadronati della corte, del castello, e della chiesa di Castiglione presso il fiume Staggia...

scheda completa Repetti

Dotazioni

Dalla documentazione di fine sec. XVIII risulta che il postiere doveva tenere per il servizio 14 cavalli da tiro e 2 cavalli da sella  1.

Postieri ossia Mastri di posta

Pellegrino Mecatti, postiere nel 1795
Pietro  Mecatti, postiere nel 1796
Costantino Mecatti, postiere nel 1805

Aneddoti

Sull’attività della stazione di posta di Castiglioncello è consultabile documentazione archivistica di varia natura reperita presso l’Archivio di Stato di Siena.


1 ASFi, DGP 1709-1808, filza 88, c. 65.