Sei in:
  1. ISSP di Prato
  2. Viaggio nel web
  3. Indice stazioni
  4. Stazione postale Castel del Bosco


Come si viaggiava in Toscana ai tempi del Grand Tour... e prima
Scheda informativa: stazione postale di Castel del Bosco (Montopoli in Val d’Arno  PI)

Stazione citata per la prima volta 1757 

Data apertura           prima citazione  1757                          Data chiusura ultima citazione 1851

Itinerari di appartenenza


Tiroli:Viaggio da Firenze a Pisa per Lucca - da Siena a Pisa - da Firenze a Livorno


In questo itinerario, tratto da Francesco Tiroli, La vera guida per chi viaggia in Italia …, Roma Giunchi 1775, non appare la collocazione della stazione di Castel del Bosco fra quelle  della Scala e Fornacette mentre qui figura ancora la stazione di posta di San Romano, all’epoca già soppressa.


Descrizione

Castel del Bosco, piccola frazione (666 abitanti) del Comune di Montopoli in Val d’Arno, situata in pianura sulla Via Pisana, era anticamente un borgo collocato sul confine pisano che fu a lungo sede doganale, con riscossione del pedaggio sulle merci in transito. Teatro di scontri militari fra Pisani e Fiorentini vide la vittoria di quest’ultimi nel 1222. Il castello venne demolito nel Trecento in adempimento alla pace di Pescia (1364) stipulata fra i due Stati.


La posta-cavalli

Non è stato ancora possibile individuare la sede della stazione di posta.
Nel 1793 il postiere di Castel del Bosco pagava un canone  annuo di lire 420  1.

Contesto territoriale

Dall’itinerario postale era possibile proseguire il viaggio per località non coperte dal servizio di posta cavalli ricorrendo ai servizi di vetturali privati. Ecco la situazione della rete viaria come appare nella cartina relativa al Viaggio da Livorno a Firenze disegnata da Antonio Giachi nella seconda metà del Settecento.
Le stazioni di posta presenti all’epoca sull’itinerario sono contrassegnate dal simbolo

simbolo.

Giachi: Viaggio da Livorno a Firenze

Viaggio da Livorno a Firenze
(Manoscritto Antonio GIACHI, SECONDA META’ XVIII SECOLO) 1.C.4


 


Notizie storiche e artistiche

Sulla storia di questo luogo ci ragguaglia il Repetti:

BOSCO (CASTEL DEL) nel Val d'Arno inferiore. Borgata e posta di cavalli sulla strada Regia pisana con parrocchia (S. Brunone) nella Comunità Giurisdizione e 6 miglia toscane a maestro di Palaja, Diocesi di Sanminiato, già di Lucca, Compartimento di Pisa. Risiede in una uliginosa pianura, già palude detta di Laviano, …


scheda completa Repetti

 

Dotazioni

Dalla documentazione di fine sec. XVIII risulta che il postiere doveva tenere per il servizio 16 cavalli da tiro e 3 cavalli da sella  2.


1 ASFi, Direzione Generale delle Poste (1709-1808), filza 97, Sussidi e canoni governativi per le poste (v. Scarso, op. cit., p. 109).

2 ASFi, DGP 1709-1808, filza 88, c. 65.