Sei in:
  1. ISSP di Prato
  2. Viaggio nel web
  3. Chi siamo


Come si viaggiava in Toscana ai tempi del Grand Tour... e prima
Chi si è occupato della realizzazione del progetto


TAV. XIV: C. Rosemberg L'ultimo giorno di viaggio, 1833.
Tratto da: Il Postiglione nella storia e nell'arte. COLL: 1.A.42

L'Istituto di studi storici postali si occupa dello studio della posta e della comunicazione organizzata in prospettiva storica e fino ai giorni nostri, affrontando la materia con un approccio scientifico e multidisciplinare.

L'Istituto organizza da anni progetti di ricerca, che hanno ottenuto un vasto apprezzamento da parte della comunità degli studiosi. I risultati ottenuti sono del tutto lusinghieri. Il contributo garantito dall'Istituto alla diffusione della cultura nell'ambito della comunicazione organizzata è testimoniato anche dagli interventi didattici e dalla partecipazione a convegni e mostre in Italia e in Europa.

Costituisce un polo nazionale ed internazionale di riferimento per quanti lavorano al tema; dimostra perci˛ di sapersi integrare in pari misura a livello internazionale e nazionale come a livello locale.

L'Istituto è l'unica istituzione privata del genere esistente in Europa: altri centri di ricerca europea sul tema sono musei postali nazionali o istituti pubblici, come il francese ComitÚ pour l'histoire de la poste, emanazione de La Poste.

L'Istituto è aperto al pubblico e accoglie studiosi di diverso profilo - accademici, dottorandi di ricerca, laureandi, studenti, cultori della materia - e di svariate discipline, dalla storia medievale e moderna all'epistolografia, dalla storia sociale a quella dell'amministrazione, dalla paleografia alla diplomatica, dalla storia economica a quella del giornalismo, fino alle relazioni internazionali.

Fondazione

L'Istituto è stato fondato nel 1982 a Prato e ha sede in Palazzo Datini al numero 37 di via Ser Lapo Mazzei.

Forma giuridica

Associazione di volontariato Onlus.

Riconoscimenti

Biblioteca

All'interno dell'Istituto è presente una biblioteca specializzata con catalogo (compatibile SBN) con oltre 28.000 schede on line La collezione comprende antiche guide di viaggio, carte postali, volumi di storia, storia postale e discipline affini.

Emeroteca

1.179 testate periodiche italiane e straniere, cessate o in corso.

Archivio

Spazi e servizi a disposizione degli studiosi

E' attivo presso l'Istituto il Centro di digitalizzazione, tecnicamente, si tratta di uno scanner planetario (acquisizione diretta 36 bit fino a 600x200 dpi, sino al formato A1, ovvero quotidiano aperto) con piano basculante, cristallo scorrevole, piano motorizzato per la migliore gestione e manipolazione dei libri.

Realizzato grazie a Comune di Prato, Provincia di Prato e Fondazione Cassa di Risparmio di Prato, è a disposizione anche di tutto il Sistema Bibliotecario Pratese.

Attività editoriale

L'Istituto pubblica una collana di monografie: Quaderni di storia postale, che consta di 31 titoli e una rivista, Archivio per la storia postale - comunicazioni e società, giunta al numero 31.

Per ulteriori e pi¨ dettagliate informazioni: www.issp.po.it